Riconoscimento per Giampietro Alberti, Maurizio Garufi e Nicola Silvaggi, arriva dalla 47ª edizione del Concorso letterario del CONI

Un importante riconoscimento per Giampietro Alberti, Maurizio Garufi e Nicola Silvaggi, arriva dalla 47ª edizione del Concorso letterario del CONI, che il 10 luglio 2013 ha assegnato il secondo premio della Sezione tecnica per il libro Allenamento della forza a bassa velocità. Uno "sforzo" che si può considerare a buon diritto un "capitolo" innovativo dell'allenamento sportivo. Attraverso il racconto di esperienze, intuizioni e risultati attesi (e inattesi), il libro presenta in maniera sistematica un interessante metodo di sviluppo della forza muscolare, conosciuto come "metodo della serie lenta a scalare". Ideato da Giampietro Alberti oltre 10 anni fa, il metodo - illustrato anche nel numero di febbraio della rivista Strength & Conditioning Journal - si dimostra adatto sia a sviluppare la forza muscolare che ad aiutare a risolvere problemi tendinei e muscolari, utilizzando carichi modesti e tempi di esecuzione prolungati. Il metodo è stato e continua a essere parte degli allenamenti di grandi campioni dell'atletica come Nicola Vizzoni (lancio del martello), Fabrizio Donato e Simona Mantia (salto triplo) e la giovanissima "duemetrista" Alessia Trost (salto in alto), nonché elemento importante nella preparazione atletica negli sport di squadra.